PIANO DI SVILUPPO SOSTENIBILE - PROV. di SONDRIO

capofila: 
Società di Sviluppo Locale
partners: 
The Natural Step
Europartner

Attività:

Si parte dall’analisi della situazione e dei progetti già avviati per individuare gli ambiti strategici all’interno dei quali sviluppare il principio della sostenibilità. Per la nostra realtà ci si concentra sull’energia e sull’utilizzo di fonti alternative da un lato, sulla bioedilizia dall’altro. L’obiettivo è quello di valorizzare le esperienze in atto, evitando inutili duplicazioni e inserendole nel progetto. Cardini dell’iniziativa sono il coinvolgimento diretto e la partecipazione attiva degli operatori, pubblici e privati, e di tutte le categorie, che saranno impegnati in lavori di gruppo in una fase di ragionamento comune indispensabile per una progettualità che raccolga le reali esigenze del territorio. E poi, come in un gioco di squadra, tutti i suoi componenti dovranno condividere la visione generale e decidere quali risultati si vogliono ottenere a breve e a lungo termine. Ciascuno fornirà il suo apporto personale di competenza e di esperienza integrandosi con gli altri attori per arrivare alla definizione di 10 progetti pilota e alla stesura del Piano Provinciale di Sviluppo Sostenibile che riassumerà le esigenze del sistema locale, integrandole con le effettive opportunità di finanziamento a livello regionale, nazionale ed europeo

Obiettivi:

Disegnare un percorso che proietterà la provincia di Sondrio nel futuro, disegnando una crescita nel rispetto del sistema naturale, urbano e sociale che soddisferà i bisogni del presente senza dimenticare quelli del futuro. Con la regia della Società di Sviluppo Locale, promotore dell’iniziativa e capofila del progetto, saranno i principali attori protagonisti sul territorio, enti pubblici e organismi privati, in rappresentanza di ogni categoria, tutti insieme, con lo spirito di una squadra coesa e determinata, a definire la visione e a tratteggiare il futuro di Valtellina e Valchiavenna

Durata:

2008-2009

Richiedi informazioni